Mini Dolls: Topper, Rock Flower & Co.

TOPPER DOLLS

La Topper Toys azienda di Elizabeth, New Jersey, Usa, nel 1969 iniziò a produrre mini bambole alla moda, poco costose, riuscirono subito ad accaparrarsi una grande fetta di mercato, tanto che per un  periodo, le vendite superarono addirittura quelle di Barbie, la produzione durò pochissimi anni fino al 1973, quando l'azienda chiuse per bancarotta, infatti, nonostante il grande successo iniziale riscosso da queste "mini dolls" non fu facile mantenerlo, sopratutto per i costi di produzione di accessori molto piccoli e difficili da innovare.

Trent'anni dopo ci furono tentativi commemorativi di riproduzione ma non riscossero successo, mentre attualmente queste deliziose bamboline sono parecchio apprezzate tra i collezionisti.

Nel breve lasso di tempo vitale delle Topper dolls, la Mattel nel 1971 creò una sua Linea di Mini dolls, le "Rock Flower" che divennero dirette concorrenti, e in Gran Bretagna la Palitoy lanciò nel 1972 Pippa e le sue amiche, per non parlare di una serie innumerevole di Cloni...ma ne parleremo in seguito, ora vediamo meglio chi sono le Topper.

La più famosa è sicuramente Dawn, che assieme a Angie, Glori e Dale furono le quattro iniziali bambole prodotte, Dawn è la proprietaria e modella dell'agenzia di moda "Dawn" dove lavorano le sue amiche, in seguito arrivarono anche le amiche ballerine, una hostess Jessica e due majorettes, non potevano mancare dei maschietti: Gary, Ron e Van...ma se volete approfondire meglio tutte le bambole prodotte vi segnalo questo bel sito: http://www.whos-that-doll.com/dawn_dolls.html

Caratteristiche principale di queste quattro iniziali Topper dolls sono i corpi rigidi di plastica con braccia più morbide e gambe flessibili (unica eccezione la dolls "concordo di bellezza" che le ha rigide), i piedi hanno dei fori che servivano per infilarli nel loro stand, sulle natiche è riportata la scritta; topper corp Hong Kong oppure Taiwan, la nuca è marcata con una sigla di lettere e numeri.

Non tutti i corpi prodotti hanno la stessa forma, alcuni sono più tozzi di altri, alcuni modelli presentano clavicole, seno più grande o più piccolo e nel caso Angie addirittura dei minuscoli capezzoli, anche le mani possono variare. Difetto tipico di queste bambole sono le sbavature della plastica sulle natiche che con il passare degli anni in base alla sua composizione chimica fonde e aloni verdi neri dovuto ai fili di rame interni al corpo, sono molto difficili da smacchiare. Questa foto di seguito mostra la differenza tra un corpo standard (Dawn, Angie, Glori e Dale) e quello delle versioni Dancing, si nota il taglio diagonale Tnt, mentre nelle dancing è dritto, inoltre, queste ultime hanno una tacca sul fianco destro, muovendo il braccio sinistro la testa gira...

          

La testa è morbida è in alcuni casi è più piccola e con il trucco più raffinato, anche nel caso delle Topper mini dolls, non potevano mancare le parrucche, carattestica di molte bambole anni 60/70, infatti per Dawn, Angie e Longlocks uscirono le versioni Head-to-toe, con capelli corti e tre parrucche, eccole in foto, le trovo stupende:

Davvero deliziosi i numerosi abitini e accessori creati per queste dolline davvero affascinanti secondo me, accone alcuni nei cataloghini d'epoca, auto, playset per concorso di bellezza, piano psichedelico per ballare e altro ancora....

        

Quando nel 1973 la Topper fallì, con le rimanenze di magazzino (teste, capelli, corpi..) furono confezionate delle bambole praticamente formate da vari pezzi misti dielle dolls originarie, così ad esempio, una Angie aveva i capelli di Dawn (il nostro caso..) e così via...    

LE NOSTRE TOPPER    

Al momento ne abbiamo solamente una, Angie,  l'abbiamo riconosciuta dal marchio dietro la nuca P10 (le alte sigle di Angie sono: K10, P10, A10 o solo 10) e della scritta sul sedere Topper Hong Kong corp., i capelli però sono esattamente quelli di Dawn per il discorso che favamo poco sopra..inizialmente pensavo fossero stati trapiantati e pure male ma invece penso siano proprio così una doll formata da rimanenze di magazzino, lo sguardo è laterale a sinistra.

Angie uscì in versione head to toe come abbiamo visto sopra  e versione Dancing, eccone alcune foto trovate in rete:

ed ecco la nostra, nuda e poi in versione cubista ad una festa seventies!!!!

con varie applicazioni di Benzac le macchie che aveva sulla guancia sono quasi scomparse, discorso diverso per i segni sulle gambe tipici...

 Clone moro Lal (look-a-like Topper)

Questo bel Clone di Topper non ha marchi da nessuna parte, se non Hong Kong sulla schiena, alcuni cloni di Topper riportano persino i codici uguali dietro la nuca ad es. Diana  Clone di Longlocks cod. H17 oppure H11A . Molti hanno lo stesso head mould ma non le ciglia vere, corpi in plastica vuoti tnt come nel mio caso, braccia gommose e piedi ampi con punte quadrate, nel nostro caso specifico anche fianchi molto pronunciati.

Ho ragione di credere che le scarpe siano sicuramente le sue originali perchè i piedi sotto sono fucsia e penso pure l'abitino, mi piace moltissimo!!! 

eccola nuda

ho trovato la foto di un clone simile con sostume fucsia ma non so nome ne marca...

questo anche è un clone chiamato Uk Clone (proveniente dalla Gran Bretagna) senza nessun marchio molto simile, persino le scarpe sembrano uguali.

ed ecco la nostra nella sua nuova casetta....

Clone Biondo "Cara malibù" Plymouth

Questa bambolina l'abbiamo riconosciuta da questa foto trovata in internet di Cara Malibù Plymouth un clone, di Dawn Topper prodotto forse dalla Regal Toy Canadese, non ha marchi, un corpo molto gommoso e flessibile, gambe in solida plastica ma senza filo di rame interno per piegature . Ci piace molto!

ecco la nostra:

ed eccola in una calda baita di montagna...con le pareti di vetro scaldarsi al fuoco...indossa l'abitino Lavander & silver originale topper 1970 e una mantellina fashion avenue di Shelly mattel.

 

Heather Rock Flower Mattel

Come già detto, la Mattel risposte al forte impatto sul mercato delle Topper creando le Rock Flower di dimensioni simili, contenevamo un disco rock nella 7onfezione e si ispiravano ai valori tipici degli anni 70 di pace, amore, fratellanza , armonia, amicizia...ecc..Vestite con stampe fiorate e colori psichedelici, le rock flower hanno il corpo gommoso, articolato con filo interno, le macchie del tempo sul loro corpo sono molto difficili da pulire, io ci ho provato anche con benzac ma senza ottenere risultati.La loro produzione durò dal 1971 al 1974. Eccole:

la nostra è Heather:

eccola nuda, devo dire che non mi piace per niente il corpo, mentre il viso è molto carino

         

per lei ho  pensato ad un abientazione nella natura e cose c'è di più dolce e inneggiante alla pace e all'armonia di una mammina con carrozzina al parco...

l'abitino non ha etichette ma mi sembra che ben si adatti allo stile rock flower!

Un breve cenno lo voglio fare anche per la famosa Pippa della Britannica Palitoy, nonostante non ne abbia nemmeno una al momento, il corpo di Pippa e delle sue amiche di dimensioni simili alle Topper si differenzia sostanzialmente per i perni metallici alle ginocchia, vediamo un esempio:

Delle serie di amiche di Pippa io adoro Mandy l'afro!!!

Ora vi mostro le belle Topper dell'amica Angela Vigliotti deliziosamente vestite!

e dell'amica Gledis Baravelli

Ricevo e pubblico molto volentieri anche la bella foto dell'amica Sabina